3. La targa sbagliata

Dire una cosa per un’altra

Non mi andava di usare la macchina quel giorno e uscii a piedi; era solo un chilometro di strada. Ricordo che cambiai più volte percorso per non percorrere la stessa strada tutti i giorni: non amo essere abitudinaria.

In lontananza vidi un Fiorino e due uomini che parlavano. Guardai la targa e dissi a bassa voce: JY407XW (per ovvi motivi non ho scritto la targa reale). Non dissi la targa giusta neanche quella volta, cambiai le ultime due lettere. Quindi anziché dire per esempio JY407AB dissi JY407XW.

Non appena arrivai in ufficio trovai un uomo che controllava la propria assicurazione dell’auto su internet ma a suo dire non riuscì ad accedervi in quanto il sistema gli rimandava lo stesso messaggio: TARGA ERRATA

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...