Chi si cela dietro la tastiera?

Salve, sono una scrittrice di racconti di fantascienza e ti dò il benvenuto nel mio blog. Tengo traccia di ogni sincronicità nella mia vita, perché mi siano d’ispirazione per un libro che sto scrivendo.

Mi chiamavo PadrePensiero

Avevo scelto di chiamarmi PadrePensiero perché lo intendo l’anima del Mondo. Comprende ogni cosa umana, vegetale animale ed elementale. È l’energia che ci unisce.

Padre perché ci è molto vicino (ma non intende Dio). Pensiero perché non si vede.

Sogni nel cassetto

Il mio più grande desiderio è pubblicare il mio primo e-book e/o romanzo a copertina rigida. Sì, fino ad ora ho scritto per passare il tempo ma nel cassetto ho un romanzo, che richiede il mio tempo.

Nel trascorrere delle ore ho, però, compreso che scrivere agli adulti è più complicato, tendono ad essere irraggiungibili, difficili da trattare, schizzinosi nella forma. Ho preso quindi una sofferta decisione, tralasciare il precedente romanzo, di cui avevo in pochi giorni scritto 150 pagine e fluiva bene ma in un modo poco ortodosso per i romanzi del suo genere (fantascienza), e concentrarmi su un racconto per bambini che avevo abbozzato per gioco enunciandolo a mia nipote, per farla addormentare. Cosa che la incuriosì a tal punto da invogliarmi a progredire la storia e caratterizzarla con personaggi unici che si muovono in un mondo parallelo al nostro, dove la magia è tangibile. Il racconto si sviluppa in diversi capitoli di breve durata che sottolineano il respiro del mini romanzo che continua a pieni polmoni a prendere forma. Fantasia non me ne manca ma ogni storia necessita della giusta attenzione e, anche se arriva spontanea, come sotto dettatura, dalla stessa anima del mondo, di cui ho scritto in altri articoli, necessita del tempo giusto per essere sviluppata. Tempo che mi inizia a mancare per il lavoro che svolgo.

Auspico di riuscire a realizzare questo bel progetto e un giorno poterlo vedere pubblicato. Di certo, al momento, è solo grazie a voi, alla vostra presenza e compiacenza che continuo imperterrita a comporre.

Quindi Grazie 😊

Invito all’azione

Nell’invitarvi alla lettura vi lascio qui i link ad ogni singolo racconto, così potete comodamente accedervi.

N.B. i link si apriranno in un’altra scheda

Il primo è Il Giardino delle Coccomèlie – Curiosità dal passato e prosegue con il secondo racconto Il Giardino delle Coccomèlie – per tutto c’è un inizio, con il terzo Il Giardino delle Coccomèlie – il vicino, il quarto Il Giardino delle Coccomèlie – facciamo la storia, il quinto Il Giardino delle Coccomèlie

Pensieri nel mondo

Il dolore è come la paura, non esiste, si trova tutto in testa, caro Ivo.

L. Petix

Sono le nostre scelte, Harry, che mostrano ciò che realmente siamo, molto più delle nostre abilità.

J.K. Rowling

Dipingi con gli occhi chiusi per permettere all’anima di esprimersi, tu non esisteresti senza essa.

BastartiDentro

 «La sincronicità è una realtà onnipresente, per chi ha occhi per vedere».

Connie Beyer

I tuoi like mi aiutano a crescere

Entra nel Blog dal menu a tendina in alto e scegli HOME

Immergiti nei racconti, frutto di fantasia, tratti dalla mia realtà ed arricchiti da effetti speciali, suspance e intrighi.

Fatti sorprendere dai finali e se ti sono piaciuti lascia un like, commenta e dì la tua.